Mineralogramma

Il mineralogramma è l’analisi qualitativa e quantitativa dei minerali contenuti nel capello che permette di monitorare la presenza dei minerali nutrizionali e tossici nell’organismo.

La presenza o l’assenza dei diversi minerali, le loro quantità i loro rapporti secondo alcune scuole di ricerca si possono considerare validi indicatori di possibili patologie legate a squilibri del sistema endocrino e neurovegetativo: in tal senso si possono ad esempio avere indicazioni sulla funzionalità ormonale di tiroide e surreni, sulla regolazione degli zuccheri, sulle fasi dello stress, ecc. (rapporti tra i sali minerali come calcio/magnesio, sodio/potassio, ecc.).

Si può inoltre determinare la presenza di metalli tossici come, solo per fare alcuni esempi, alluminio, arsenico, cadmio, mercurio, e piombo, purtroppo presenti nell’ambiente quotidiano ultrainquinato. Diverse sono le patologie ad essi associate: iperattività nei bambini (piombo), ulcera gastrica e colite (alluminio), artropatie (cadmio, mercurio), dermatiti (mercurio, nichel), morbo di Alzheimer (alluminio), ecc.

Indicato per:

  • intossicazione da metalli pesanti
  • malattie degenerative
  • monitoraggio della detossificazione
  • situazione mionerale e tossica in gravidanza ed allattamento
  • controllo dei radicali liberi
  • alterazione del sistema immunitario
  • stati di nutrizione alterata (anoressia, bulimia, disbiosi croniche, ect.)
  • infertilità
  • menopausa, osteoporosi
  • sovrappeso, ritenzione
  • alterazioni endocrine
  • astenia
  • otturazioni, protesi ed impianti dentali
  • medicina di prevenzione

Il MINERALOGRAMMA DRIATEC si esegue su un campione di capelli (o peli pubici o ascellari) ed unisce la tecnologia analitica americana alla lettura italiana. L’analisi del campione è gestita nel laboratorio americano di Doctors’ Data e l’elaborazione dei dati è fatta da un software italiano messo a punto da un’equipe di medici e ricercatori specializzati nel campo ecologico e nutrizionale.
La sua alta attendibilità è dovuta alla tecnologia utilizzata, ovvero la metodica ICP-MS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.